logo
5 4 3 2 1
Ci siamo!
Tutti gli articoli > Come mantenere aggiornati i contenuti del mio sito


Come mantenere aggiornati i contenuti del mio sito



Non puoi permetterti di lasciare nel dimenticatoio il tuo sito web. Scopri come tenerlo in vita!

4 agosto 2021

Hai capito cosa scrivere nel tuo sito

Non è finita qui.

Ormai nel mondo digital tutto è in continuo movimento, non esiste nulla di statico.

Android pubblica aggiornamenti di sistema quasi una volta al mese, tutte le app che hai installate nel tuo smartphone si aggiornano autonomamente: cambiano grafica, titoli, colori e contenuti.

Questi esempi evidenziano una cosa molto importante: non puoi permetterti di stare fermo, di lasciare nel dimenticatoio il tuo sito, devi tenerlo in vita con contenuti nuovi.

 

I contenuti del tuo sito web non sono come un Chianti Classico,
non per forza invecchiano bene!

 

Anzi, sono più come il latte: dopo pochi giorni è avariato.

Alcuni di loro con il passare degli anni si deteriorano, diventano obsoleti e finiscono col degradare anche il resto del sito.

Tieni aggiornato il tuo blog, aggiungi immagini dei tuoi lavori recenti, crea contenuti interessanti da proporre agli utenti del tuo sito. I vantaggi che ne trarrai sono ovviamente in ottica di qualità percepita, più contenuti di livello condividerai con gli utenti, più percepiranno le tue competenze e il tuo impegno.

 

Perciò, avere un sito aggiornato conta moltissimo. Ma cosa vuol dire aggiornare i contenuti?

Copywriting K-Strategy

1 - Le pagine

Partiamo da qui per fare subito un po’ di chiarezza, ovvero dalla cosa meno fondamentale da aggiornare.

Si tende infatti a non modificare i contenuti delle pagine che sono già state pubblicate per permettere al tuo sito un buon posizionamento nei motori di ricerca.

Un nuovo prodotto o un nuovo servizio va comunicato inserendo una nuova pagina all’interno del sito, non modificando una pagina già esistente. Ciò apporterà beneficio in ottica SEO poiché stai dando materiale fresco in cibo agli spider dei motori di ricerca, ma farà del bene anche all’armonia del sito: le informazioni saranno catalogate in maniera ordinata e sistematica.

 

2 – Il blog

Sei mai andato in edicola a comprare una rivista e al suo interno hai trovato un articolo scritto un anno fa? Non credo…

Immagina ora di essere un utente che sta cercando online esattamente il servizio che offre la tua azienda, capita sullo snippet del tuo sito nel motore di ricerca ed una volta entrato trova solo post datati 2016.

Tutta la fiducia che avevi guadagnato rispondendo con la tua presenza online al bisogno del potenziale cliente, comincia a sgretolarsi all’incalzare delle domande che lui stesso si farà: “Che sia ancora aperto?” “Potrà ancora offrirmi questo servizio?” “la sua proposta è attuale ed innovativa?”

Il blog di un sito è da considerare come una rivista mensile, o meglio ancora come un settimanale. È importante utilizzarlo in maniera strategica, affrontando temi interessanti per raggiungere utenti di qualità e creare in loro interesse e curiosità nei tuoi confronti.

 

3 - Le immagini

Sono senza dubbio un contenuto fondamentale per l’armonia grafica del tuo sito, servono per attirare l’attenzione dell’utente che visita il tuo sito per interessarlo e deviarlo verso un contenuto strategico alla sua conversione.

Avere delle foto aggiornate che mostrano la tua realtà è molto utile per raccontare e comunicare il tuo mondo aziendale.

Se impostate correttamente in ottica SEO sono un ottimo contenuto da analizzare per gli spider per capire l’argomento della pagina e l’accuratezza con cui viene affrontato.

 

COPYWRITING K-STRATEGY

Aggiornare i contenuti di un sito web è importante per una presenza online che non sia fine a sé stessa ma che possa generare traffico e contatti da potenziali clienti.

Comunicare la tua attività in maniera efficace è un lavoro tutt’altro che banale. Talvolta, se questa mansione è svolta da un dipendente qualsiasi, “da quello con la parlantina che sa articolare meglio un discorso”, si rischia di cadere nel baratro di dare le cose per scontate.

Se una persona è coinvolta in azienda, soprattutto se da molto tempo, tende a dare per scontate delle attività, dei passaggi, che rappresentano la routine dal lunedì al venerdì, ma che in realtà fanno percepire il business in maniera completamente differente.

Servono quindi delle apposite competenze per poter trasmettere i messaggi corretti quando vogliamo indurre l’utente a svolgere una determinata azione: lasciare un contatto, aggiungere un prodotto al carrello, scaricare un documento…

Stiamo parlando di competenze tecniche sulla comunicazione e sul copywriting: capacità trasversali tra linguistica e marketing sapientemente adattate al business attorno cui gravita il sito web.

Non prendere con leggerezza i contenuti delle tue pagine, affidati ad un esperto per un copy adeguato alla tua comunicazione aziendale, una persona che sappia raccontare le evoluzioni della tua attività, esaltandone le caratteristiche e proponendola nel modo giusto.

 

 

Così ha senso avere un sito!